Lima Games Week, intervista al pro-player "Timado".

Lima Games Week, intervista al pro-player "Timado".
© foto di Pixabay
lunedì 19 luglio 2021, 20:10News
di Matteo Iovane
fonte limagamesweek.com

Enzo “Timado” Gianoli, pro-player di Dota 2 sarà intervistato al Lima Games Week. Ad intervistarlo sarà il padre, Renato Gianoli (Egorco). Infatti più che un'intervista, sarà una conversazione tra padre e figlio. Il player racconterà i momenti più rappresentativi del Dota Pro Circuit 2021 dove partecipa con la squadra Undying, team con cui ha raggiunto le qualificazioni nordamericane per il TI 10.

Il gamer peruviano si qualifica per la seconda volta al The International 10. La prima volta nel lontano 2017 è riuscito a qualificarsi per questo importante torneo insieme alla squadra Infamous. Timado ha iniziato a giocare a Dota 2 come dilettante all'età di 13 anni. Dopo essere stato un giocatore attivo di IXDL e NEL, ha iniziato la sua carriera professionale a gennaio 2016 unendosi alla squadra peruviana Balrogs. Dopo che la squadra si è sciolta, è entrato a far parte di TLC Gaming e ha giocato diversi tornei locali e minori. Nell'ottobre 2016 è entrato a far parte del Team Freedom, una squadra nordamericana. Dopo che il Team Freedom è andato in pausa Timado si è unito agli Infamous. Fino ad approdare nel 2021 nel team americano Undying.

Durante il festival del gaming non saranno presenti solo interviste ma anche documentari sui migliori team sud-americani di Dota 2.