Palermo, al via il torneo "Siamo Aquile Esports Challenge"

Palermo, al via il torneo "Siamo Aquile Esports Challenge"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Aldo Sessa/TuttoPalermo.net
mercoledì 13 ottobre 2021, 11:58eSports
di Matteo Mattei
Al via la prima edizione del "Siamo Aquile Esports Challenge"

Al via la prima edizione del "Siamo Aquile Esports Challenge", torneo di FIFA 22 su PS4, organizzato da Cyberground Gaming, organizzazione che gestisce il team di video-giocatori ufficiale del Palermo FC.

Il torneo si svolgerà online in modalità squadre normali a partire dalle ore 19:00 del 19 ottobre 2021. La durata di ogni gara sarà di 12 minuti. La quota di partecipazione è di euro 12,00 per ciascun giocatore. Le iscrizioni saranno aperte fino al prossimo 18 ottobre. Le due semifinali e le finali 1°/2° posto e 3°/4° posto si svolgeranno presso la Sala Stampa dello Stadio “Renzo Barbera” nel pomeriggio di venerdì 22 ottobre 2021. I primi tre classificati saranno premiati nel pre partita di un match casalingo al "Renzo Barbera". In palio cimeli del Palermo FC autografati dal proprio calciatore rosanero preferito: una maglia, un pallone ed un gagliardetto.

Il Palermo è il vincitore in carica del primo torneo eSerie C, il campionato esportivo della Lega Pro. Il titolo è stato conquistato lo scorso giugno da KingCarmelo58, il player rosanero ha avuto la meglio in finale contro il rivale G3ims del Novara. Le eSerie C si è disputata con le 11 squadre di 11 club ufficiali su FIFA21 e Playstation. La fase finale ha visto impegnate otto squadre. Alle semifinali sono giunte Palermo - Viterbese e Novara - Avellino, in pratica l'incrocio tra le rispettive prime e seconde della fase a gironi della regular season. Il Palermo ha superato la Viterbese per 2-1 mentre il Novara ha superato l'Avellino 3-2. Finale terzo e quarto posto a favore degli irpini che si impongono 4-3 sulla Viterbese. La finale tra Palermo - Novara ovvero tra KingCarmelo58 e G3ims invece è terminate con una goleada rosanera, un 7-0 ha proclamato il Palermo campione.