Fortnite Stagione 8: arrivano Carnage e dei misteriosi cubi viola

Fortnite Stagione 8: arrivano Carnage e dei misteriosi cubi viola
Ieri alle 16:00eSports
di Riccardo Lichene
Non solo, intere aree della mappa ora sono state completamente trasformate nel ViceVerso, una realtà alternativa piena di mostri

L'invasione aliena è finita e ora l'isola di Fortnite è piena di cubi. La stagione 8 del secondo capitolo del battle royale è appena stata lanciata e si chiama semplicemente Al Cubo (Cubed in inglese).

Come per tutte le nuove stagioni, l'aggiornamento prevede una combinazione di nuovi personaggi, luoghi, armi e dei portali per trasportare i giocatori in un regno pieno di mostri.

Epic games descrive così la nuova stagione: "La guerra tra alieni e umanità è finita, ma una nuova minaccia ha preso forma, e ora tocca a te fare la tua parte. I cubi sono strane forme di vita e sono una minaccia per l'isola più grande persino degli alieni. Non hanno volto, non parlano, ma sono senzienti e hanno sei lati di malizia". 

Una delle grandi novità in arrivo con il primo aggiornamento della Stagione 8 di Fortnite poi, riguarda i simbionti della Marvel. Sia Venom che il più sanguinoso Carnage porteranno tutta la loro malignità all’interno dell'isola Apollo.

Il più grande cambiamento nel capitolo 8 sembra essere un nuovo elemento chiamato il ViceVerso, che è descritto come una «realtà oscura, malevola e piena di mostri» che viene diffusa dai cubi. I giocatori possono accedervi tramite portali (oltre ai mostri, c'è poca gravità e nessun edificio) e avrà un impatto su diverse località dell'isola.

Questa stagione riporta sull'isola anche alcune armi classiche, tra cui il fucile da cecchino automatico e la pistola arpione. Sembra che Epic voglia incentivare la collaborazione tra giocatori in questa stagione con l'obiettivo di rafforzare l'isola.

Infine, una nuova stagione significa un nuovo pass battaglia da acquistare, e questa volta include personaggi come Carnage, un cacciatore di mostri chiamato Torin e un soldato di nome J.B. Chimpanski. C'è anche un unicorno palestratissimo chiamato Fabio Sparklemane.