UFL, Cutscenes, IA e gestione del player nel nuovo trailer

UFL, Cutscenes, IA e gestione del player nel nuovo trailer
lunedì 28 novembre 2022, 17:23Videogiochi
di Chiara Biondini

La casa produttrice del nuovo titolo calcistico in lavorazione UFL, ha condiviso un nuovo video di presentazione su YouTube, descrivendo in dettaglio il processo di sviluppo dl videogioco,concentrandosi su tre aspetti importanti che sicuramente i fan del calcio potranno apprezzare: cutscenes, IA e nuovo sistema di scheletro del personaggio per rendere più realistiche interazioni tra i player.

Nel recente video di UFL "Journey 2", gli sviluppatori spiegano come vogliono che il gioco si distingua dalla concorrenza per determinate caratteristiche. La prima cosa che gli sviluppatori hanno affrontato come argomento, è stato quello relativo ai filmati di gioco, comprese le scene in cui un calciatore viene sostituito, quando un calcio di punizione viene assegnato a una squadra o le celebrazioni dopo il gol segnato. Tutte cutscenes che UFL vuole che siano il più accurate e realistiche possibile. Il CTO, direttore tecnico di Strikerz Inc. Max Tchernega ha spiegato nella presentazione quanto sia difficile anche solo la scelta dell'angolazione di ripresa da riprodurre per offrire il miglior punto di vista per i giocatori e un aspetto realistico nei filmati che diano risalto alle azioni salienti del gioco. "Abbiamo già alcune esultanze per i gol, ora stiamo aumentando la varietà dei filmati, creando versioni più dettagliate e divertenti."- ha precisato il CTO Tchernega.

Anatoliy Borodich Cutscene Team Lead ha aggiunto qualcosa riguardo alla creazione dei filmati di UFL."Ci sono tante idee che vogliamo implementare prima della release. Non ci fermiamo mai, ma siamo in dirittura di arrivo. Sappiamo quanti filmati ci servono in totale e sappiamo come dovrebbero essere. Abbiamo iniziato il lavoro sulle scene un anno e mezzo fa, e abbiamo avuto una fase di pre-produzione, dove abbiamo cercato modelli e nuovi idee, buttando già appunti e copioni. Per ogni filmato la chiave è sicuramente l'animazione e penso che le persone e non solo gli esperti possano vedere la differenza. Ci sono state migliorie come le angolazioni di ripresa delle telecamere, le riprese e i replay. E anche le transizioni fra gioco e telecronaca. Specialmente nei giochi di calcio l'imitazione è tutto, si cerca sempre di riprodurre il gioco che vediamo in TV... Il gameplay ovviamente è l'essenza del gioco, può essere che una persona voglia saltare l'animazione e continuare a giocare, ma mi piace pensare che ci siano persone che vogliono prendersi del tempo, e apprezzare tutti i nostri filmati e il nostro impegno 

Passando all'intelligenza artificiale, gli sviluppatori hanno discusso degli ostacoli nello sviluppo di un sistema AI Assist che controlla i calciatori in campo, che non sono gestiti manualmente dal giocatore. E' piuttosto importante che un giocatore sia in grado di implementare il proprio stile di gioco utilizzando gli strumenti forniti: gli sviluppatori affermano che i giocatori possono quasi personalizzare il sistema AI Assists per adattarsi a qualsiasi stile di gioco .

Il Ceo Eugene Nashilov ha recentemente dichiarato che il gioco è pronto all'80%...quali aspetti del gioco sono ancora in sviluppo?
Il CTO di Strikerz Inc. Max Tchernega: "Quando stavamo lavorando all'80% del gioco, sapevamo che dovevamo fare tutto, lavoravamo su ogni singola meccanica perché il gioco funzionasse come volevamo, dai tackle, ai contrasti, alle finte e i falli. Ma per far funzionare tutti questi elementi correttamente serve tempo, soprattutto per aggiungere variabilità e affinare ogni aspetto del gioco. Quindi abbiamo implementato tutte le meccaniche, e ora stiamo lavorando per portare il tutto ad un livello di qualità che ci soddisfi. Dobbiamo sistemare bug, rifinire il gioco".